Ricevi più prenotazioni dirette ottimizzando il tuo sito web e inserendo un booking engine

LinkedIn +

Non ricevi abbastanza prenotazioni dirette? Ecco cosa fare.

In passato, bastava che la prima impressione del tuo hotel dall’esterno fosse buona per assicurarti che abbastanza viaggiatori lo scegliessero. Se la tua struttura suscitava l’interesse dei turisti che guidavano o camminavano lungo la strada, riuscivi già a distinguerti dalla concorrenza e ad attirare un buon numero di clienti. In questa lotta per la conquista dei passanti ogni hotel cercava di mettersi in risalto e colpire i viaggiatori migliorando l’esterno della struttura.

Oggi però non funziona più così: i viaggiatori preferiscono cercare e prenotare i loro hotel online invece di affidarsi a un’agenzia di viaggi o trovare qualcosa sul posto. In alcuni paesi, più del 50% di tutte le prenotazioni vengono fatte online e si prevede che in futuro la percentuale aumenterà ancora. Sicuramente sarai già al corrente di questo trend, ma sai da cosa è motivato e cosa puoi fare per ricevere più prenotazioni dirette?

Proprio come nella vita quotidiana, anche quando organizzano un viaggio le persone vogliono sentire di avere pieno controllo sulle loro azioni e fare scelte affidabili. Come? Tramite internet.

Nell’era delle prenotazioni digitali, cosa puoi fare per portare al successo la tua attività? Prima di tutto, devi sapere che ormai il numero di ospiti che scelgono il tuo hotel è il riflesso della tua presenza online: più sei visibile su internet, più clienti hai. Oggi, la cosa fondamentale è mettere a disposizione dei viaggiatori un processo di prenotazione online di alta qualità, ma allo stesso tempo semplice da utilizzare.

Ecco due consigli che ti aiuteranno a ottimizzare la tua presenza su internet.

Migliora la tua immagine online con foto rilevanti e interessanti per gli utenti

Secondo Hubspot, leader nello sviluppo di software per l’inbound marketing, i contenuti online con foto rilevanti ricevono il 94% di visualizzazioni in più (in inglese).
Ma cosa vuol dire di preciso “rilevanti”?

Nel caso del sito del tuo hotel, le foto più rilevanti sono quelle che mostrano chiaramente l’esterno della tua struttura, le varie stanze e i servizi offerti. È meglio inserire solo poche foto per tipologia di stanza, ma di alta qualità, piuttosto che 10 foto per tipologia, ma di bassa qualità. Le immagini sono uno degli elementi più importanti del sito web del tuo hotel e delle tue risorse di marketing digitali (i profili online e gli account social del tuo brand), e vanno aggiunte anche al tuo booking engine.

Quando inizi a fare qualche ricerca per trovare un booking engine di alta qualità, concentrati su quelli che ti offrono la possibilità di integrare delle foto. I migliori hanno un’interfaccia intuitiva e ti permettono di inserire delle immagini per ogni tipologia di stanza e ogni servizio.

Il prossimo step è esaminare il design del booking engine: è chiaro e semplice? È in linea con il tuo brand? Puoi modificarne i colori? Se non puoi rispondere di sì a tutte e tre le domande, il booking engine che stai prendendo in considerazione non è quello adatto.

Usa un booking engine di alta qualità per ricevere più prenotazioni dirette

Garantire ai viaggiatori un processo di prenotazione semplice e intuitivo è essenziale. Molti albergatori pensano che un link a un calendario e un sistema di prenotazione collegato alla posta elettronica siano sufficienti, ma non è così.

Ricorda che gli utenti possono prenotare un hotel in pochi secondi tramite una serie di OTA (agenzie di viaggio online); se vuoi aumentare il numero di prenotazioni dirette che ricevi, devi mettere a disposizione dei tuoi clienti un sistema semplice e funzionale quanto quello delle OTA stesse. Ad esempio, gli utenti vogliono sapere subito se la loro prenotazione è andata a buon fine, senza chiedersi fino all’ultimo se all’arrivo troveranno effettivamente una stanza a loro nome e senza dover aspettare che tu risponda alle loro email. Ricorda che più il processo di prenotazione è lungo, più i viaggiatori prenderanno in considerazione l’idea di scegliere un altro hotel.

Quando valuti un booking engine, ci sono quattro aspetti fondamentali da tenere in mente.

1. La disponibilità delle stanze deve essere aggiornata all’istante

Quando usi un booking engine di qualità, la disponibilità delle tue stanze viene aggiornata immediatamente ogni volta che ricevi una prenotazione diretta. Grazie a questa funzione riesci a risparmiare tantissimo tempo: da un lato non devi più registrare manualmente l’arrivo di ogni ospite, e dall’altro puoi gestire le tue prenotazioni in modo molto più preciso.

In più, mostrando in modo corretto la disponibilità delle tue stanze, i potenziali clienti che cercano il tuo hotel online sapranno subito se possono sceglierlo per il loro prossimo viaggio. Di conseguenza, le tue prenotazioni dirette aumenteranno, dato che gli utenti non avranno più bisogno di controllare in qualche altro sito se il tuo hotel è disponibile o no.

2. Prenotare deve essere semplice

Quando i potenziali clienti arrivano sul tuo sito web, devono poter cercare le tipologie di stanze, le tariffe e le date con facilità. Per questo motivo, il tuo booking engine deve essere semplice da trovare. Inseriscilo nella pagina principale del tuo sito web o collegalo a un pulsante intuitivo (ad esempio “Prenota una stanza”, “Prenota ora” o “Controlla disponibilità”).

È inoltre importante che il tuo booking engine mostri la disponibilità delle stanze, le tariffe e le date in modo intuitivo e semplice da leggere. Ti consiglio quindi di sceglierne uno facile da consultare e utilizzare. Se non sei sicuro delle caratteristiche che dovrebbe avere il tuo booking engine ideale, dai uno sguardo a quelli utilizzati dalle varie OTA, dai tuoi concorrenti e da altri siti per prenotare un alloggio.

3. Le tariffe devono essere indirizzate a un pubblico globale

Ora che sempre più persone pianificano e prenotano i loro viaggi online, le tue probabilità di rivolgerti a un pubblico globale sono numerosissime. Per entrare in contatto diretto con i tuoi potenziali clienti da tutto il mondo e ricevere più prenotazioni tramite il tuo sito web, devi utilizzare un booking engine personalizzabile in base alla provenienza degli utenti.

I migliori includono una serie di valute e di lingue diverse, quindi quando inizi a valutarne qualcuno, assicurati che abbia questa funzione. Ti consiglio ad esempio di optare per i booking engine che ti permettono di mostrare le tue tariffe in sterline, euro e dollari. In questo caso, controlla sempre che le tariffe vengano convertite correttamente nelle varie valute.

4. “Integrazione” è la parola chiave

Per rendere il tutto più semplice per i tuoi ospiti, assicurati che lo strumento scelto permetta loro di prenotare direttamente tramite il tuo sito web, senza che vengano reindirizzati a siti di pagamento esterni. Gli utenti percepiscono questi siti come meno sicuri e sentono di non avere pieno controllo sulle loro prenotazioni. In più, può capitare che le tue tariffe non corrispondano esattamente a quelle indicate dal sito esterno.

Se scegli un booking engine con un channel manager integrato, l’inventario delle tue stanze verrà aggiornato immediatamente e eviterai che si verifichino prenotazioni in eccesso. Non tutti i booking engine hanno questa funzione, quindi ti consiglio di informarti bene.

Ricordati inoltre che se sceglierai uno strumento collegato a un channel manager potrai ottenere prenotazioni dirette non solo dal sito web del tuo hotel, ma anche da altri canali.

Non sarebbe fantastico se i tuoi clienti potessero prenotare anche tramite i social media o i metasearch per hotel, senza che tu debba aggiornare manualmente la disponibilità delle stanze su ogni canale? È possibile: basta scegliere un booking engine di alta qualità e facile da integrare con gli altri strumenti che utilizzi.

Hai qualche domanda sui vantaggi dei booking engine? Vuoi condividere con noi qualche consiglio per ricevere più prenotazioni dirette? Lascia un commento nella sezione in basso.

Competi con i canali di prenotazione

Scopri di più

CONDIVIDI

Lascia un commento