Il valore delle partnership nell’ospitalità: Corfu Beer

LinkedIn +

Le persone di successo hanno spesso alle spalle qualcuno che li sostiene, e lo stesso vale per le aziende: i dipendenti che assumono, i fornitori esterni con cui collaborano e le partnership strategiche che formano contribuiscono decisamente al loro successo.

Di recente ho scoperto Corfu Beer, un birrificio indipendente situato sulla pacifica costa nordoccidentale di Corfù. Nascosto nella cittadina di Arillas non è facile notarlo, ma il suo impatto è evidente, e non solo nell’isola, ma anche oltre. L’influenza del birrificio supera i confini di Arillas, copre tutta Corfù e si estende all’intero continente europeo. Qual è il segreto di un simile successo? Una filosofia basata sulle partnership strategiche.

Oggi voglio svelarti in che modo puoi prendere esempio da Corfu Beer per portare al successo la tua attività.

Le partnership strategiche iniziano da un obiettivo chiaro

Quando penso a Corfu Beer mi vengono in mente due cose: passione e integrità. Il suo staff ama produrre birra di alta qualità e ciò che lo spinge ad andare avanti oggi è la stessa cosa che lo ha motivato all’inizio:

il desiderio di fare la differenza.

Di recente, Corfù, la Grecia e gran parte dell’Europa hanno subito le conseguenze della recessione economica, che ha portato molti a perdere il lavoro e a dover ridimensionare le proprie spese. Per dare una spinta all’economia locale, gli appassionati di birra Spiros e Thanasis Kaloudis hanno deciso di fare una mossa coraggiosa:

aprire un birrificio nella cittadina di un paese famoso per i suoi alcolici.

Perché? Per poter assumere la gente del luogo e tenere a galla l’economia della città, trasformando allo stesso tempo la loro passione in lavoro.

Ed è andata proprio così: nonostante il difficile momento economico, hanno ottenuto una grande popolarità prima a livello locale, poi nell’intera regione delle isole ionie, fino a raggiungere l’Europa. Mirando sempre più in alto sono riusciti a sviluppare un’ottima visione strategica (e ad organizzare un festival della birra a dir poco straordinario).

Il loro obiettivo?

“Vogliamo estendere la stagione turistica estiva di Corfu fino ad ottobre per contribuire alla ripresa economica dell’isola.

Inoltre, vogliamo offrire un’opportunità unica ai paesi con cui collaboriamo, entrare in contatto gli uni con gli altri e supportarci a vicenda“.

Dalle partnership strategiche alla spinta economica

In Grecia, un paese in cui il flusso di turisti oscilla in base alla stagionalità, allungare l’alta stagione turistica può avere dei vantaggi enormi. Per ogni settimana in più che i turisti raggiungono le sue coste azzurre e usufruiscono dei suoi mezzi di trasporto, dei suoi hotel e dei suoi ristoranti, l’economia del paese riceve una forte spinta.

Per raggiungere il loro obiettivo ed estendere la durata del flusso di turisti (e di denaro) che caratterizza Corfù durante i mesi estivi, Spiros e Thanasis hanno deciso di organizzare un festival della birra a inizio autunno. Grazie a questa idea, Corfù Beer ha permesso ai viaggiatori di partecipare a un evento unico, disponibile solo nella stagione autunnale, senza dover rinunciare al bel tempo.

Con il suo festival, il microbirrificio della cittadina di Arillas è riuscito ad attirare così tanti viaggiatori da avere un impatto sull’economia della seconda isola ionica per estensione, e per di più fuori dalla stagione turistica di massa.

Come? Creando delle partnership strategiche con i marchi locali e internazionali caratterizzati da una filosofia simile e cogliendo al volo ogni occasione di promozione incrociata.

Durante il primo anno del festival, Corfu Beer ha collaborato con birrifici, giganti della gastronomia e intrattenitori bavaresi, mentre l’anno successivo con le migliori aziende dell’industria gastronomica e musicale del Regno Unito. Quest’anno il festival ospiterà produttori di birra, cuochi e artisti italiani, che condivideranno con gli ospiti la passione per il cibo e per le bevande di ottima qualità che contraddistingue la loro cultura.

Cosa sono di preciso le partnership strategiche?

Le partnership strategiche sono le relazioni professionali che vengono stabilite tra un marchio e l’altro. Nel caso di Corfu Beer, Spiros e Thanasis hanno cercato di collaborare con organizzazioni che avessero una filosofia simile alla loro, che ne condividessero l’obiettivo e che potessero aiutarli a raggiungerlo tramite strategie di marketing vantaggiose per entrambe le attività. È proprio in questo modo che il birrificio è riuscito a guadagnare una maggiore visibilità per il suo marchio e la sua comunità.

Le partnership strategiche sono importanti perché aiutano le attività ad acquisire un nuovo pubblico tramite iniziative di marketing convenienti per tutti i marchi coinvolti.  Una volta che un’attività instaura questo tipo di collaborazioni, non dipende più solo dalle sue risorse e dai suoi canali di marketing, ma può ricorrere anche a quelli dei suoi partner strategici.

Vuoi farlo anche tu? Ecco qualche consiglio.

Il primo passo: stabilisci un obiettivo

Le partnership strategiche iniziano e dipendono da una visione comune.

La visione strategica di Corfu Beer era quella di estendere la stagione turistica del luogo. Dando vita a delle collaborazioni con attività che avessero obiettivi simili, il birrificio greco è riuscito nel suo intento. Il festival della birra organizzato da Corfu Beer richiama 10.000 turisti in un’isola che, secondo i dati di HVS, un’importante azienda di consulenza alberghiera, ha a disposizione un totale di circa 44.000 posti letto in hotel. Si tratta di cifre significative, soprattutto se si considera che stiamo parlando di un periodo dell’anno durante il quale solitamente gli hotel rimangono chiusi.

Ti consiglio quindi di riflettere sulla tua zona e di provare a identificare cosa puoi fornire, migliorare, proteggere o promuovere collaborando con altre imprese locali. C’è qualcosa che rappresenta una minaccia per il turismo? Ci sono degli eventi, delle prelibatezze o delle caratteristiche uniche che potrebbero attrarre i turisti, ma al momento non lo fanno? Dove vedi delle occasioni di promozione incrociata? Qual è l’obiettivo comune che può essere raggiunto tramite strategie di marketing vantaggiose per tutti i marchi coinvolti nella partnership?  Analizza le caratteristiche culturali, sociali e ambientali del luogo e decidi su cosa concentrarti: sarà quello il tuo punto di partenza.

Solo allora potrai passare alla ricerca dei tuoi partner strategici.

La creazione delle partnership

Corfu Beer ha deciso di promuovere il turismo locale sviluppando innanzitutto delle partnership strategiche con le aziende più rilevanti. Nel corso delle prime due edizioni del festival il birrificio ha ospitato i produttori provenienti da paesi dove la cultura della birra è molto forte.

Per la terza edizione, Corfu Beer collaborerà invece con una lunga serie di artigiani, piccole imprese, artisti, hotel, fornitori di servizi di trasporto, ristoratori, intrattenitori e aziende di turismo. D’altronde, cos’è un festival senza cibo e senza intrattenimento?

E dato che Corfu Beer lavora con marchi che hanno valori e obiettivi simili ai suoi, le partnership strategiche che stabilisce rappresentano il fulcro del successo del festival. Da parte sua, il birrificio sostiene i suoi partner mettendo a loro disposizione i suoi canali di comunicazione e le sue risorse e aiutandoli in ogni modo possibile.

Tu e il tuo hotel potete fare la stessa cosa

Inizia a dare uno sguardo alle organizzazioni locali che si occupano di miglioramento aziendale, marketing territoriale  e commercio, poi fai qualche ricerca sui gruppi specifici del settore, come le associazioni alberghiere e turistiche. Infine, identifica le aziende e i gruppi che possono avere una visione strategica simile alla tua, perché sono quelli che dovresti contattare per primo. Prima di coinvolgere altri marchi, assicurati inoltre di fare un bilancio dei costi e dei vantaggi della partnership.

Ultime riflessioni

Quando ho parlato con il produttore di birra Klaudio, ho capito come il festival rappresenti tutti i valori di Corfu Beer: crea posti di lavoro per gli abitanti del luogo, promuove le relazioni internazionali grazie alle partnership strategiche e estende la stagione turistica di Corfù. Insomma, il festival permette ai fondatori di Corfu Beer di raggiungere tutti gli obiettivi che si erano prefissati all’inizio.

Quello che ti consiglio di fare è considerare le tue risorse e pensare a cosa c’è fuori dal tuo hotel. Sostenendo la comunità locale, aiutando gli altri e puntando oltre i tuoi confini, riuscirai ad attirare più clienti e forse avrai anche un impatto sull’economia del posto.

Hai delle domande sul significato delle partnership strategiche per la tua attività? Condividile nel campo commenti in basso o su Twitter

Associa subito la tua struttura al tuo profilo trivago.

Scopri di più
CONDIVIDI

Lascia un commento