Tre consigli per ottimizzare una campagna trivago Rate Connect

LinkedIn +

Con centinaia di campagne Rate Connect attive su trivago, agli albergatori indipendenti come te interessa capire come gestire al meglio la propria.

Per ricevere il maggior numero possibile di prenotazioni dirette con trivago Rate Connect, accedi a trivago Business Studio e ottimizza la tua campagna seguendo questi tre semplici consigli.

Consiglio 1: monitora le visualizzazioni

La home page di Business Studio indica i dati più recenti sulle interazioni dei viaggiatori con la tua struttura durante l’intero percorso su trivago, dalla ricerca di una sistemazione nella tua zona ai click sulle tue offerte.

Le visualizzazioni, ad esempio, ti permettono di capire quanto spesso la tua struttura appare tra i risultati di ricerca. Ricorda, però, che questo non significa che i viaggiatori abbiano visitato il tuo profilo. Se la tua struttura ha un basso numero di visualizzazioni, puoi adottare alcune misure per aumentare la tua visibilità, soprattutto nei mesi che precedono l’alta stagione.

Gli albergatori che scelgono una campagna CPA (pagamento per soggiorno completato o pagamento per prenotazione) possono aumentare il tasso di commissione sulle prenotazioni dirette, se quello attuale è troppo basso.

Per le campagne CPC (pay per click), invece, è possibile influire sulla visibilità scegliendo tra quattro obiettivi dell’offerta. Un obiettivo dell’offerta più alto può consumare più rapidamente il budget mensile; tuttavia, nel tempo, il maggior numero di prenotazioni dirette generato in questo modo può ridurre il costo per acquisizione.

Puoi sempre ridurre il tasso di commissione o l’obiettivo dell’offerta durante la bassa stagione, ma non sospendere mai la campagna. Se la tieni attiva, gli algoritmi di trivago possono continuare a ottimizzarla per migliorare le performance.

Ricorda che i viaggiatori sono sempre alla cerca di offerte convenienti. Ad esempio, secondo un nostro studio i viaggiatori iniziano a pianificare le vacanze estive con circa 51 giorni di anticipo. In fin dei conti, è meglio che le tariffe competitive del tuo sito web restino visibili su trivago durante tutto l’anno, per non rischiare di perdere prenotazioni dirette.


Promuovi le tariffe del tuo sito web e ricevi prenotazioni dirette

Scopri di più


Consiglio 2: scopri dove prenotano i viaggiatori

Per la distribuzione dei click, è bene che ci sia un equilibrio tra i click sui siti di prenotazione online e quelli sul tuo sito web. Tuttavia, se la distribuzione tende verso i siti di prenotazione online, le tariffe del tuo sito web su trivago potrebbero non invogliare i viaggiatori a prenotare direttamente con te. Per convincerli a visitare la tua pagina di prenotazione, le tariffe del tuo sito web devono essere più competitive rispetto a quelle standard pubblicizzate.

Considera che su trivago i viaggiatori filtrano i risultati in base al prezzo. Se la tua struttura ha tariffe più alte della media, le visualizzazioni possono calare.

Ecco come scoprire se le tariffe del tuo sito web sono competitive con una rapida ricerca su trivago:

  1. Consulta la pagina dei mercati di Rate Connect per vedere dove è attiva la tua campagna.
  2. Visita la piattaforma localizzata di trivago per ciascun mercato. Per esempio, se la tua campagna è attiva negli Stati Uniti, in Germania, in Spagna e in Italia, devi cercare su trivago.com, trivago.de, trivago.es e trivago.it.
  3. Cerca la tua struttura nei mercati in cui è attiva la campagna.
  4. Confronta le tariffe del tuo sito web con quelle della concorrenza.

Sono adeguate o richiedono modifiche?

Consiglio 3: crea un profilo completo e accattivante

Per invogliare ulteriormente i viaggiatori a prenotare con te, il tuo profilo su trivago dovrebbe essere il più interessante possibile. Puoi farlo apportando alcune modifiche alle informazioni sulla tua struttura.

  1. Controlla di aver indicato tutti i servizi e le dotazioni disponibili; così, quando i viaggiatori usano i filtri, la tua struttura comparirà tra i risultati di ricerca.Questo aspetto può influire anche sulle tue visualizzazioni.
  2. Pubblica solo foto ad alta risoluzione che rappresentino al meglio la struttura e i suoi punti di forza. Sul tuo profilo trivago puoi caricarne fino a 30.
  3. Pubblica la descrizione non solo nella tua lingua, ma anche nelle lingue dei mercati in cui promuovi le tariffe del tuo sito web. Rendi unica la tua descrizione per ottenere risultati migliori.

Un consiglio extra

Assicurati che il tuo sito web funzioni al meglio. Un sito web ottimizzato, soprattutto per gli ospiti che si connettono da dispositivi mobili, favorisce il tasso di conversione. Quanto è semplice prenotare sul tuo sito web? Scoprilo mettendoti nei panni dei viaggiatori e provando a fare una ricerca.

CONDIVIDI