Il modo giusto per raggiungere viaggiatori in tutto il mondo

In un racconto o in una canzone, stampate o visualizzate sullo schermo, le parole hanno sempre il potere di suscitare emozioni. E le emozioni sono davvero tante: ben 27, secondo un articolo pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.

Le parole della tua descrizione su trivago e del sito web del tuo hotel suscitano curiosità ed entusiasmo nei viaggiatori che parlano la tua lingua. Perché non fai provare quelle stesse emozioni ai viaggiatori internazionali? Dopo tutto, anche loro sono fondamentali per la tua attività.

trivago è un metasearch per hotel leader nel settore, punto di partenza per milioni di viaggiatori che si mettono alla ricerca del loro hotel ideale online. Ecco perché incoraggiamo sempre gli albergatori a completare il loro profilo su trivago Business Studio e a renderlo il più interessante possibile per i loro potenziali ospiti che, da 190 Paesi del mondo, accedono alle nostre 54 piattaforme localizzate. Per valorizzare il proprio profilo, è importante anche avere su trivago una descrizione in più lingue.

La presenza online è fondamentale per gli hotel indipendenti, e traduzione e localizzazione sono attività essenziali che dovrebbero essere integrate nella strategia di marketing.

Secondo David Ogilvy, magnate britannico della pubblicità: “Se vuoi convincere qualcuno a fare o a comprare qualcosa, devi usare la sua lingua, la lingua in cui pensa”.

Quest’affermazione è certamente vera a un livello più profondo della lingua stessa e i dati lo dimostrano.

 

I tuoi ospiti sono consumatori

Forse pensi che non serva far tradurre la tua descrizione su trivago e il tuo sito web, perché accogli solo ospiti del tuo Paese. Se così fosse, è il momento di ripensarci. Ecco perché:

Secondo un’analisi pubblicata dall’Unione Europea sulle preferenze linguistiche degli internauti, circa l’81% degli intervistati ritiene che tutti i siti del proprio Paese dovrebbero essere disponibili anche in altre lingue. E circa il 44% ha affermato di essersi perso delle informazioni interessanti, perché i siti visitati non erano disponibili in una lingua conosciuta.

Significa forse che devi far tradurre la tua descrizione su trivago e il sito del tuo hotel in più di cento lingue? No di certo, ma ti conviene avere una presenza online nelle lingue principali del tuo mercato, soprattutto se noti che potresti trarre vantaggio da un diverso segmento di viaggiatori internazionali ad alto potenziale.

Se decidi di tradurre i tuoi contenuti, non prendere però la questione alla leggera, usando uno strumento online gratuito. Lì per lì l’idea può sembrare allettante, ma in realtà è più facile che il risultato finale danneggi la tua attività, invece che aumentare le entrate.


Vuoi ricevere tutti gli approfondimenti direttamente nella tua casella email?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!


 

Traduzione umana e traduzione automatica a confronto

A chi non è capitato, durante un viaggio o navigando online, di leggere una traduzione errata o inadeguata? Alcune sono divertenti, altre sono francamente imbarazzanti. In molti casi, il colpevole è la traduzione automatica.

Uno degli aspetti che la rendono interessante è la possibilità di risparmiare tempo e denaro, senza contare che torna utile quando bisogna imparare delle frasi standard per accogliere gli ospiti stranieri. Ma questa comodità nasconde delle insidie. I software non sono in grado di cogliere le particolari sfumature delle diverse lingue (pensa, per esempio, alla grammatica, alla struttura delle frasi, al contesto e ai modi di dire) e ai testi tradotti automaticamente manca qualcosa: il tocco umano.

Diamo un’occhiata a un messaggio promozionale che potrebbe suscitare qualche perplessità. Riguarda un hotel che accoglie anche animali domestici:

Viaggi con il tuo amico peloso? Il nostro hotel che accetta animali domestici ammette fino a 2 animali di piccola taglia per camera.

“Amico peloso” fa un po’ sorridere nella descrizione di un hotel ed è chiaro che la traduzione è stata eseguita con uno strumento online.

Viaggi con il tuo amico a 4 zampe? Nel nostro hotel gli animali domestici sono i benvenuti! Ammettiamo fino a 2 animali di piccola taglia per camera. Va molto meglio, vero?

Per evitare problemi e generare fraintendimenti o contenuti che confondono le idee agli ospiti, la soluzione migliore è affidarsi a traduttori professionisti. Alla lunga, è una scelta che paga.

Ti basterà una rapida ricerca online per individuare il servizio di traduzione giusto a prezzi ragionevoli.

Ecco qualche suggerimento per iniziare:

  • Identifica le tipologie di viaggiatori internazionali con cui vuoi entrare in contatto.
  • Cerca traduttori specializzati nel turismo e/o nel settore dell’ospitalità. Non è un requisito indispensabile, ma può essere utile.
  • Affida l’incarico a traduttori esperti la cui lingua madre sia quella del mercato di riferimento.

Una volta trovati i giusti professionisti, otterrai traduzioni accurate e di alta qualità per abbattere le barriere linguistiche che ti separano dai tuoi futuri ospiti internazionali.

 

Localizzazione fa rima con personalizzazione

Diciamoci la verità: il viaggiatore che è in noi ha oggi a disposizione una quantità infinita di risorse e informazioni utili, ma questa situazione non è tutta rose e fiori. Uno studio condotto da Nielsen per Google ha scoperto che i viaggiatori impiegano in media 53 giorni per prenotare un viaggio e visitano 28 siti web diversi in 76 sessioni online per pianificarlo.

Questi dati indicano che i risultati delle ricerche online sono i primi punti di contatto con i viaggiatori. È da qui che ha inizio l’esperienza degli ospiti ed è questo il momento in cui devi distinguerti dalla concorrenza. Nell’arco di 53 giorni rischi di perdere un ospite potenziale lasciandolo alla concorrenza.

Se traduci la tua descrizione su trivago e il tuo sito web, puoi entrare in contatto con i viaggiatori internazionali durante le loro ricerche online. Puoi anche fare un passo in più e affidarti alla localizzazione, per una comunicazione ancora più diretta con gli ospiti potenziali.

Che cosa si intende per localizzazione? È come una traduzione personalizzata. È sensibile ai trend e ai gusti culturali dei mercati di riferimento, ti consente di comunicare il tuo messaggio in modo efficace e dà una marcia in più al tuo brand. E soprattutto, ti permette di instaurare un rapporto di fiducia con i tuoi futuri ospiti.

Ecco un aspetto da tenere presente quando fai tradurre e localizzare il sito web del tuo hotel: ricorri alla Search Engine Optimization (SEO).

La localizzazione delle parole chiave, per esempio, ti permette di apparire nelle pagine dei risultati di ricerca dei viaggiatori internazionali. Se è tradotta anche la meta descrizione, i visitatori avranno subito un’idea dei contenuti del sito web del tuo hotel.

Esempio di metatitolo

Metatitolo e metadescrizione

Hai bisogno di ripassare i principi fondamentali della SEO? Li trovi nell’articolo Attività SEO per hotel: come ottimizzare il sito web. 

La bellezza della nostra lingua ci lega, ma è l’arte della traduzione che ci consente di entrare in contatto gli uni con gli altri. Se fai tradurre la descrizione del tuo profilo su trivago e il sito web del tuo hotel da un professionista, puoi abbattere le barriere linguistiche e raggiungere al meglio i viaggiatori internazionali.


 

Immagine principale: Askar Abayev su Pexels

Leave A Reply